Stormland a Torino Comics

Stormland ha fatto parte del programma del Salone del fumetto di Torino, 21, 22 e 23 aprile 2017 (nell’area medioevale).

Grazie mille a Vittorio PAVESIO, direttore artistico di Torino Comics per la sua accoglienza e per l'interesse particolare che ha dimostrato per il progetto.
Grazie mille a Francesco e Elisabetta CORNI per avere legato Stormland a questo Salone e per la collaborazione preziosissima.

Le tempeste infuriano

Le tempeste infuriano e mettono regolarmente alla prova il vostro villaggio oltre al morale del vostro popolo.

Tre procedimenti costruttivi

Per iniziare, abbiamo scelto tre procedimenti costruttivi:

-Rudimentale, con un telaio in legno con tavole di riempimento e un tetto in bambù tagliato a scaglie montate a tegola
-Telaio di legno con un riempimento di terra e paglia coperto da uno spesso tetto di paglia
-Costruzione di massicci muri in pietra da taglio

I laboratori di Stormland (Parte 1)

Ad uno studio appassionato delle tecniche costruttive antiche che mi ha incoraggiato al lavoro manuale del legno del metallo e della pietra si aggiungono numerose scoperte sui sistemi meccanici che utilizzavano i nostri avi.
Sono stato stupefatto nello scoprire i mulini romani a cascata, vere e proprie fabbriche per macinare il grano. Mi sono deliziato delle forge e delle segherie idrauliche presentate nella preziosa opera di Diderot e D’Alembert, che fotografano mirabilmente il mondo pre industriale. Mi sono estasiato davanti alle opere recenti di Francesco Corni, che fa una panoramica pedagogica e didattica delle tecniche costruttive dai romani al medio evo per finire un po prima di noi.
In parallelo, le molteplici visite ai mulini, fortezze, monumenti vari e laboratori di ogni genere attraverso la Francia a l'Italia hanno perfezionato l'ispirazione necessaria ad elaborare ciò di cui si parlerà in questo articolo : i laboratori di Stormland...